E intanto questa azienda italiana continua a crescere

20 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Mentre la crisi del debito europeo continua a erodere i profitti societari, un gruppo italiano hi-tech, guidato da una donna, si muove in controtendenza.

Brain Force, specializzata nell’offerta di soluzioni IT per il mondo del business, ha chiuso il 2014 con crescita dei ricavi del 18,2%. Non si tratta di un risultato isolato, sottolinea il gruppo hi-tech in un comunicato, perchè è dal 2011 che l’azienda gestita da Stefania Donnabella cresce con continuità.

Complessivamente sul fronte del fatturato, il risultato è positivo del 36,4%. Brain Force ha riscontrato una buona domanda da entità in cerca di ottenere consulenza, software e servizi di alto profilo.

Brain Force è in grado di integrare soluzioni business e ottimizzare le infrastrutture informatiche.

Donnabella è nota per aver fondato nel 1986 Tema Studio di Informatica, poi acquisita da Brain Force nei primi anni 2000. Il manager ha trascorso tutta la sua carriera imprenditoriale nel mondo ICT.

(DaC)