E’ GOLDMAN SACHS CHE SPECULA CONTRO LA GRECIA?

9 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Sarebbe la banca americana Goldman Sachs, a Wall Street soprannominata “La Piovra”, dietro al rialzo dei CDS (credit default swaps) ellenici, secondo un rumor che circola nel pre-borsa nelle sale trading di Manhattan. Il gioco al massacro dei broker ha l’obiettivo, a soli fini di profitto, di colpire il paese al momento piu’ debole dei P.I.I.G.S. ed eventualmente scardinare l’euro.

Ma tutte le borse e la stessa moneta europea sono in questo momento in fase di forte rimbalzo. Miliardi di liquidita’ si spostano in pochi secondi da un emisfero all’altro e da un mercato all’altro, in questo caso sulla base del fatto che il n.1 della BCE Jean-Claude Trichet ha abbandonato all’improvviso una riunione di banchieri a Sidney, in Australia. Per rientrare in Europa e organizzare il salvataggio di Atene? Se cosi’ accadesse salterebbe il piano diabolico di Goldman Sachs e di 3-4 grossi hedge funds Usa (i nomi all’interno); con un salvataggio pro-Grecia dovrebbero “ricoprire gli short” su euro e altri asset poiche’ si ritroverebbero all’improvviso dalla parte sbagliata del mercato.

Per continuare a leggere l’articolo, con tutti i dettagli tecnici, devi essere abbonato a INSIDER. Puoi abbonarti in pochi secondi. Per 1 mese, costa solo 0.77 euro al giorno.