E-BUSINNESS, IL 91% DELLE AZIENDE EUROPEE IN RETE

30 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Quasi tutte le imprese europee sono connesse a internet. Lo comunica l’Ufficio statistico delle Comunità europee in uno studio sulla predisposizione all’e-business nel mondo del lavoro.

Questi sono i dati dettagliati della rilevazione. Il 91% delle imprese con almeno 10 dipendenti sono connesse a internet, percentuale che tocca quasi il 100% in Finlandia e Danimarca, ma scende al 25% in Lettonia. Le imprese che hanno pubblicato il proprio sito web per aumentare la visibilità commerciale sono più del 90% tra le grandi e il 79% tra le medie imprese, ed in totale ammontano al 61%.

Hai gia’ provato le quotazioni in tempo reale e il book a 15 livelli dei 3200 titoli NASDAQ e dei 2764 titoli NYSE? Non morire di noia con le 299 azioni di Borsa Italiana, scopri le eccezionali performance di BOOK NASDAQ, clicca su INSIDER

Inferiore è invece la percentuale delle aziende europee che acquistano e vendono on line: in generale, il 24% delle società comunitarie dichiara di aver acquistato prodotti on line nel 2004. Tuttavia, solo il 10% delle società europee disponeva di un servizio di vendita on line. Eccezioni degne di nota sono state le aziende nel settore alberghiero e dell´informatica.

I risultati migliori si sono registrati nel Regno Unito, con oltre il 50% delle imprese ha effettuato acquisti in rete, in Germania, Irlanda e Svezia, tutte con il 41%. Il 68% delle grandi imprese ha introdotto inoltre sistemi informatici per gestire i processi interni, a fronte di meno della metà delle piccole imprese. Il 35% delle imprese comunitarie più grandi ha provveduto anche all’automatizzazione dei processi aziendali esterni, a fronte del 14% delle piccole imprese e del 20% delle medie imprese.

Copyright © 9Colonne per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved