E-BUSINESS: COPENHAGEN MIGLIORE CITTA’ EUROPEA

1 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Copenaghen è il posto migliore, nel nord Europa, per avviare un’attività di e-business.

Uno studio della società belga PwC sostiene che la capitale danese ha tutte le carte per attrarre investimenti in questo campo: flessibilità del lavoro, abilità e predisposizione nel parlare le lingue straniere, facile accessibilità dall’estero e dalle regioni interne, criteri attraenti per l’immigrazione e costi per l’affitto degli uffici che risultano i più bassi in assoluto rispetto agli altri paesi.

L’analisi prende in esame sette città del nord Europa già considerate ottimi posti per avviare attività collegate a Internet.

Tra queste, Londra contende il primato a Copenaghen, ma è costretta a cedere il passo alla capitale danese se si considerano i rispettivi costi strutturali, non ultimo quello del lavoro.

E anche Dublino, capitale dell’Irlanda, che pure negli ultimi anni ha attratto ingenti investimenti internazionali, in questa classifica scivola all’ultimo posto a causa del livello delle infrastrutture, dei problemi con i permessi di soggiorno dei lavoratori stranieri, e della minore abilità nelle lingue.