DUPONT PAGA $44,5 MLN PER ACCORDO EXTRAGIUDIZIALE

7 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

DuPont (DD – Nyse) ha accettato di pagare $44,5 milioni per raggiungere un accordo extragiudiziale con alcuni consumatori che accusano la divisione farmaceutica di monopolizzare il mercato attraverso l’anticoaugulante Coumadine.

Il farmaco e’ utilizzato nel trattamento di una varieta’ di disturbi, incluse le malattie cardiache.

Querelanti in Delaware, New York e in Florida si sono opposti all’aumento spropositato del farmaco, accusando il gruppo di un comportamentoo anticompetitivo.

Dupont non aveva fino adesso ammesso di aver compiuto infrazioni di alcun tipo.

L’accordo arriva proprio nel momento in cui Dupont si prepara a vendere la divisione farmaceutica a Bristol-Myers Squibb (BMY – Nyse) per $7,8 miliardi.