Dubai World sigla accordo su debiti, un problema in meno per le borse

20 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Dopo mesi di trattative, Dubai World ha siglato un accordo di massima per la rinegoziazione del suo debito da 23,5 miliardi di dollari. La holding pubblica dell’Emirato Arabo ha chiuso un’intesa da 14,4 miliardi di dollari con le banche creditrici, che detenevano circa il 60% del debito complessivo di Dubai World, mentre la restante parte era in capo al governo locale.

La finanziaria ripaghera’ quindi 4,4 miliardi di dollari in 5 anni ed i restanti 10 miliardi in otto anni.

La società aveva fatto parlare di sè nel novembre scorso, quando l’annuncio di una moratoria sui suoi debiti aveva scatenato il panico nelle borse di tutto il mondo.