DTCC: la cooperazione continua tra gli enti regolatori globali e i partecipanti al mercato è es

16 Febbraio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Donald F. Donahue, presidente e CEO (Chief Executive Officer) della Depository Trust & Clearing Corporation (DTCC), ha oggi definito la cooperazione continua tra gli enti regolatori globali e i partecipanti al mercato come un elemento essenziale per il miglioramento della trasparenza nell’ambito dei derivati OTC (Over The Counter). Dinnanzi al House Financial Services Committee, Donahue ha oggi dichiarato che l’elevato livello di trasparenza auspicato da Dodd-Frank potrebbe essere ottenuto in tutto il mercato dei derivati entro un lasso di tempo che va da sei a nove mesi dopo l’implementazione dei regolamenti definitivi. Donahue ha tuttavia sottolineato che l’elemento essenziale per rispettare questa tempistica è garantire un livello elevato di cooperazione tra i regolatori globali e i partecipanti al mercato, oltre all’utilizzo continuativo di una collaudata infrastruttura non commerciale che distingua la funzione degli SDR (Swap Data Repositories) dalle considerazioni commerciali e dalle scaramucce giurisdizionali. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

DTCCCraig Donner, [email protected]