DT DELUDE I MERCATI E I TELEFONICI VANNO GIU’

23 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso tedesco delle tlc, Deutsche Telekom, ha chiuso il 2000, come previsto, con un boom dell’utile netto dopo le voci straordinarie, balzato a €7,4 miliardi da €1,25 miliardi nel 1999.

La stima degli analisti era però decisamente superiore (8,1-8,9 miliardi) e la mancata performance ha deluso fortemente i mercati che, oltre a vendere il titolo tedesco, stanno alleggerendo le posizioni su tutte le tlc europee.

A Francoforte, Deutsche Telekom accusa il ribasso piu’ consistente fra i titoli-guida con un calo del 3,4% a €35,5.

A Milano, la più pesante è Olivetti che cede il 3,38% a €2,77. In rosso anche Tim che perde il 2,63% a €8,66 e Telecom a -2,19% a €13,040.

A Parigi, France Telecom perde il 3,72% a €90,5.