DOW JONES E NASDAQ FERMI IN ROSSO VERSO CHIUSURA

26 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora dal termine delle contrattazioni, tutti i principali indici di borsa sembrano inchiodati ai valori di meta’ seduta.

Il Dow Jones guida l’escursione in territorio negativo con una cessione di oltre 150 punti, mentre il tabellone elettronico del Nasdaq contiene le perdite a una quarantina di punti.

L’atmosfera sui mercati e’ di attesa: gli investitori vogliono vedere i risultati trimestrali di importanti aziende, come Amazon.com, attesi dopo il termine della seduta.

Ma ancora piu’ incisivo sugli umori della borsa sara’ il dato sul Pil, in calendario per domani mattina. Il passo di crescita dell’economia americana, e’ infatti uno degli elementi chiave che i governatori della Federal Reserve prenderanno in considerazione prima di decidere una stretta sui tassi d’interesse.

(verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina)

I principali titoli in movimento a meta’ pomeriggio alla borsa di New York:

Uno dei titoli protagonisti di oggi, Drkoop.com (KOOP), un sito Internet che si occupa di salute, e’ riuscito a ottenere una guarigione miracolosa, almeno per se stesso, ed e’ rimbalzato questa mattina del 105% in apertura di seduta. Il titolo, che era crollato ieri sera sulla notizia di una situazione finanziaria disastrosa, registra verso la chiusura un guadagno del 65%.(vedi storia WSI)

Nel settore dell’e-commerce, Ebay (EBAY) perde attualmente l’1,5% dopo che questa mattina ha annunciato uno frazionamento azionario di 2 a 1 (2 nuove azioni in cambio di 1 attuale) a seguito dei brillanti risultati ottenuti nel primo trimestre dell’anno.(vedi storia WSI)

Nel settore televisivo, News Corp. (NWS) e Singapore Telecom sembrano aver avviato colloqui per l’acquisizione di Cable & Wireless HKT (HKT), la società che un tempo deteneva il monopolio delle telecomunicazioni a Hong Kong, per circa 30 miliardi di dollari. Verso fine giornata, il titolo registra un rialzo superiore al 4%.(vedi storia WSI)

Nel settore Internet, Razorfish Inc. (RAZF), societa’ leader nella consulenza Internet e nei servizi di comunicazione digitale, guadagna l’1,5% dopo aver annunciato questa mattina utili per il primo trimestre superiori alle aspettative ed entrate piu’ che raddoppiate.(vedi storia WSI)

Sempre nel settore Internet, Amazon.com (AMZN) quadagna quasi il 3% in attesa dell’annuncio sugli utili trimestrali atteso per questo pomeriggio.

Nel settore delle telecomunicazioni, la canadese Nortel (NT) e’ in rialzo del 3% dopo che la societa’ ha annunciato profitti in crescita per il primo trimestre. Nortel ha riportato un aumento dei profitti del 64% a quota 23 centesimi per azione, un risultato di gran lunga superiore alle aspettative degli analisti.

Nel settore biotecnologico, Amgen Inc. (AMGN) ha annunciato per il primo trimestre utili in crescita nonostante il giudizio pendente sul brevetto per un farmaco contro l’anemia. Il titolo e’ attualmente in rialzo del 5,5%.(vedi storia WSI)

Nel settore telefonico, Nextel (NXTL), uno degli operatori di telefonia cellulare negli Stati Uniti, ha registrato nel primo trimestre perdite inferiori alle aspettative, grazie al forte aumento degli abbonati. Il titolo perde il 2,5%.(vedi storia WSI)

Nel settore informatico, Compaq Computer (CPQ) e’ in ribasso di un punto percentuale dopo che la societa’ ha annunciato, ieri, un calo degli introiti dovuto al rallentamento causato dai problemi connessi al “Millennium Bug”.(vedi storia WSI)

Nel settore chimico, il titolo DuPont (DD) continua ad essere oggetto di vendite dopo che Morgan Stanley Dean Witter ne ha abbassato il rating a “Outperform”. Il titolo, che ha perso ieri oltre il 9%, a meta’ pomeriggio e’ in ribasso del 5,5%.