Dolomiti con pedaggio, in montagna tassa antismog come a Milano

20 Gennaio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – La provincia autonoma di Bolzano, dopo aver introdotto il pedaggio sulla strada dello Stelvio (entrerà in vigore dalla prossima primavera) intende estendere l’obbligo di acquisto del tagliando, la cosiddetta “vignetta” da applicare al parabrezza, anche a chi transiterà sui passi dolomitici.

I passi interessati, secondo quanto riferisce il quotidiano La Stampa, sono il passo Gardena, che è interamente nella provincia di Bolzano, e sui versanti altoatesini dei passi Sella (confinante con il Trentino) e Campolongo (confinante con la provincia di Belluno). Bolzano punta a un accordo con la Regione Veneto per introdurre il pedaggio anche sul Pordoi.

La necessità, avvertita anche in Alto Adige, di fare cassa in un periodo di crisi, si scontra però – secondo il quotidiano – con l’opinione diversa dei confinanti.