Dollaro, “la sua era è finita”

30 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La fine della supremazia del dollaro come valuta di riserva mondiale sembra più vicina. L’argomento, al centro del dibattito di economisti ed esperti da anni, potrebbe presto essere preso in seria considerazione dalla leadership politica mondiale. A risollevare la questione ci ha pensato l’ex capo economista della Banca Mondiale, Justin Yifu Lin, che nel corso di una conferenza a Bruxelles, ha avvertito che “il predominio del dollaro è la causa principale della crisi finanziaria ed economica globale”.

“Per rendere più stabile il sistema finanziario, la soluzione potrebbe essere quella di sostituire il dollaro con una valuta globale. Una sorta di paniere, costituito dalle principali valute di riserva (dollaro, euro, yen e sterlina)” ha suggerito l’economista.

“Nella realizzazione di questo piano, la Cina può giocare solo un ruolo di supporto mentre Stati Uniti e l’Europa hanno al contrario un ruolo determinante”, ha aggiunto Lin, attualmente professore all’Università di Pechino e un consulente al governo cinese, che ha indicato il G 20 come la piattaforma ideale per discutere tale proposta.