DOLLARO: POTREBBE SALIRE 5-10% SULL’EURO

28 Dicembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il dollaro potrebbe apprezzarsi nel breve termine del 5-10% nei confronti dell’euro, ha detto da Honk Kong Marc Faber, l’analista della newsletter “Gloom, Boom & Gloom”.

“La moneta americana e il mercato azionario Usa potrebbero mettere a segno un rally in parallelo”, ha detto Faber in un’intervista a Bloomberg TV, “ribaltando un rapporto che e’ esistito da marzo a novembre”. “Il sentiment sul dollaro e’ stato estremamente negativo negli ultimi 3 mesi. La valuta Usa salira’ di un altro 5-10% rispetto all’euro e dopo si vedra’, ma questo sarebbe un target di breve termine”, ha detto Marc Faber a Bloomberg TV.

Per i tuoi investimenti, segui il feed in tempo reale di Wall Street Italia INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

Proprio oggi in un’articolo per Wall Street Italia, il responsabile dell’analisi tecnica del Gruppo Banca Sella, Maurizio Milano, ha scritto: “Il mercato azionario, trainato dal Nasdaq, tenta l’allungo. Nonostante il rimbalzo del dollaro Usa – pari a +6% contro euro rispetto ai minimi di fine novembre – gli indici americani stanno dando segnali di volere proseguire nella salita”.