DOGANA: OLTRE I 10 MILA EURO DICHIARAZIONE OBBLIGATORIA

14 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Bruxelles, 14 giu – Da domani entrano in vigore le nuove norme antiriciclaggio. I viaggiatori che, entrando o uscendo da un Paese dell’Unione europea, porteranno con sé somme di denaro in contante pari o superiori a 10.000 euro saranno obbligati a rilasciare una dichiarazione alle autorità doganali. La nuova legislazione europea inoltre autorizza le autorità doganali a trattenere le somme pari o superiori ai 10.000 euro che non sono state dichiarate e che vengono scoperte durante i controlli. Previste anche sanzioni che dovranno essere fissate dagli Stati membri proporzionalmente alla quantità di denaro non dichiarata. “Le nuove regole – ha detto il commissario per le questioni fiscali e doganali, Laszlo Kovacs – renderanno più difficile per i terroristi entrare o uscire dall’UE con denaro liquido che serve a finanziare azioni illegali. E allo stesso tempo non creeranno disagi alla maggior parte dei viaggiatori, visto che la soglia di 10.000 euro prevista è abbastanza elevata”.