DMAIL, TRATTATIVE PER BLOOMBERG INVESTIMENTI

27 Novembre 2003, di Redazione Wall Street Italia

Dmail, società quotata al Nuovo Mercato e azionista di Bloomberg Investimenti srl, conferma “l’esistenza di trattative volte ad allargare la compagine azionaria” della società editrice dell’omonimo settimanale economico-finanziario ma sottolinea che “nessun impegno vincolante è stato assunto dalle parti”.

Lo si legge in una nota della società, che attraverso D-Media controlla Bloomberg Investimenti in modo paritetico con Bloomberg, dopo le indiscrezioni di stampa su un interesse da parte di Paolo Berlusconi.