Dilagano voci perdite banche, settore in caduta

4 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si rincorrono incontrollate in Europa le voci di possibili grosse perdite su derivati degli Istituti bancari del Vecchio Continente, che indicano principalmente Societe Generale. Stando ai rumors, la banca potrebbe subire pesanti perdite dalla sua esposizione. Intanto, il titolo SocGen a Parigi segna un calo del 5,38%, ma vanno giù anche Credit Agricole e BNP Paribas di oltre due punti. Lo Stoxx banks europeo mostra un decremento del 2,19%, appesantito anche da Royal Bank of Scotland che retrocede del 4%, Barclays del 2% e dalle italiane Unicredit ed Intesa Sanpaolo con cali di circa quattro punti. Meglio le banche tedesche, con Deutsche Bank che limita la discesa nell’1,8% e Commerzbank in circa mezzo punto.