DIE ZEIT: LA CRISI? UN PEZZO DI COMMEDIA DELL’ARTE

22 Febbraio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Berlino, 22 feb – “Ricatti dei piccoli partiti contro gli alleati più forti, assoli di inguaribili individualisti che dalle seconde file vanno a caccia di un giorno di notorietà: simili crisi di governo se ne sono viste in Italia a dozzine. Il copione è quello della Commedia dell’Arte, oggi in scena nel cosiddetto teatrino della politica”. Così vede la situazione Birgit Schönau, commentatrice dell’autorevole settimanale tedesco Die Zeit. “E’ dall’epoca dell’imperatore Augusto – osserva la giornalista – che a Roma si fa politica privilegiando l’interesse personale rispetto ai contenuti”. Die Zeit prevede che a Prodi succederà Prodi, “in attesa della prossima crisi”. Per uscire dagli equivoci sarebbe necessaria una riforma elettorale. “Ma come realizzarla senza una maggioranza stabile?”.