DIE WELT: TEHERAN STAMPA DOLLARI

18 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Berlino, 18 mag – Alle porte di Teheran ci sarebbe una fabbrica di dollari falsi, che lavorerebbe sotto copertura del governo. Lo afferma il rapporto di un servizio di intelligence occidentale di cui è entrato in possesso il quotidiano Die Welt, che ne parla oggi nella sua edizione on line. Dalla fabbrica – in cui sono occupate una trentina di persone – uscirebbero grandi quantità di banconote da 50 e 100 dollari. Le tecniche di falsificazione sarebbero particolarmente sofisticate, grazie a macchinari e sistemi elettronici di ultima generazione. Secondo il rapporto, responsabile del progetto e della stamperia sarebbe Rahim Safavi, un ufficiale della Guardia Rivoluzionaria stretto collaboratore del vicepresidente Farhad Rahbar.