Dichiarazione della ACRO in merito alla proposta della Commissione Europea per la regolamentazi

18 Luglio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Oggi, Doug Peddicord, PhD, Direttore esecutivo della Association of Clinical Research Organizations (ACRO), ha fatto la seguente dichiarazione concernente la proposta della Commissione Europea per la regolamentazione delle sperimentazioni cliniche. “La Association of Clinical Research Organizations (ACRO), i cui membri impiegano oltre 25.000 professionisti della ricerca medica in tutta Europa, plaude alle attività della Commissione volte a semplificare le norme che regolamentano le sperimentazioni cliniche nell’Unione Europea. La ACRO è particolarmente lieta che la Commissione abbia seguito le nostre raccomandazioni concernenti la valutazione coordinata delle sperimentazioni cliniche, lo snellimento nella stesura delle relazioni e una maggiore trasparenza. Inoltre, apprezziamo che la Commissione stia promuovendo un approccio flessibile alla supervisione della ricerca condotta in vari Stati membri dell’UE e impegnandosi in un quadro di riferimento normativo globale”. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Association of Clinical Research Organizations (ACRO)John Lewis, [email protected]