DEUTSCHE TELEKOM TAGLIA LA PUBBLICITA’

17 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Berlino, 17 mag – Per risanare i conti di Deutsche Telekom, il nuovo amministratore delegato René Obermann – in carica dal novembre scorso – ha deciso di tagliare la pubblicità. In un’intervista che appare oggi su “Horizont” Obermann annuncia una drastica riduzione del budget per le attività di marketing, che nel 2006 ha sfiorato gli 800 milioni di euro. Le decisioni sugli investimenti pubblicitari saranno riportate alla responsabilità della direzione centrale, anche per evitare – ha detto Obermann – che le diverse società del gruppo, da T-mobile a T-com, finiscano col farsi concorrenza tra loro, come in passato è accaduto. Il risparmio previsto è nell’ordine “delle centinaia di milioni”.