DEUTSCHE BANK-BIPOP: UN CASO DI INSIDER TRADING?

16 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’amministratore delegato di Deutsche Bank Italia, Gianni Testoni, ha smentito seccamente le voci circolate nei giorni scorsi su un interesse del suo istituto ad acquisire una partecipazione in Bipop-Carire.

“E’ una bufala”, ha detto Testoni, .

L’amministratore delegato di Deutsche Bank Italia ha precisato, infatti, che “qualcuno ha dato la notizia, il titolo è salito di 15 euro, quindi ha venduto ricavandone un bel po’ di soldi”.

Nei giorni scorsi erano circolate voci di mercato che davano l’istituto tedesco come potenziale acquirente di una consistente partecipazione in Bipop-Carire, voci peraltro smentite ieri
dalla stessa banca bresciana.