DEBUTTO CON IL BOTTO PER DAI-ICHI. E’ LA SECONDA IPO PIU’ RICCA IN DUE ANNI

1 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

Dai-Ichi Life Insurance ha debuttato col botto alla Borsa di Tokyo: il n.2 nipponico delle assicurazioni vita ha segnato +14,3%. Il guadagno del prezzo di listino rispetto a quello di collocamento e’ stato di 20.000 yen.

La capitalizzazione di mercato, calcolata in base al valore di debutto, e’ di 1.600 mld di yen (circa 13 mld di euro), facendo di Dai-Ichi Life la seconda piu’ grande compagnia assicurativa quotata, alle spalle di Tokio Marine Holdings (circa 2.000 miliardi di yen).

Lo sbarco di Dai-Ichi Life Insurance catalizza l’attenzione degli investitori, in quanto si tratta dell’Ipo più grande al mondo in due anni: in termini di dollari, la transazione è stta valutata 11 miliardi, ed è di fatto la più ricca di tutti i tempi dopo quella di Visa, che ha visto il colosso delle carte di credito di San Francisco vendere 19,7 miliardi di dollari di azioni sul mercato, nel marzo del 2008.

Si tratta anche dell’Ipo più grande del Giappone dall’ottobre del 1998, quando sulla borsa di Tokyo sbarcò Ntt DoCoMo, con un’operazione da 18,1 miliardi di dollari.

“In un giorno, 11 miliardi di dollari sono arrivati sul mercato – ha detto in un’intervista a Bloomberg, riferendosi all’Ipo di Dai Ichi Life, Ed Rogers, numero uno della società di consulenza di hedge fund con sede a Tokyo Investment Advisors Y.K., – E’ una grande notizia per i mercati azionari giapponesi e per l’economia del paese”.