Debito sotto pressione: in Portogallo balzo del 48% dei tassi

17 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Il Portogallo ha collocato sul mercato titoli a un anno per 750 milioni di euro, riconoscendo un tasso di interesse in forte rialzo rispetto alle ultime aste.

L’importo e’ in linea con quanto preventivato dalle autorita’, mentre il rendimento riconosciuto per piazzare i titoli a un anno e’ stato del 4.813% contro il 3.26% pagato per piazzare 531 milioni appena il 3 novembre scorso. L’operazione di finanziamento e’ stata comunque un successo, la domanda ha infatti superato di 1,8 volte l’importo programmato, anche se in ribasso rispetto alla precedente asta (2,2 volte).

L’attesa crescente circa il varo del piano di aiuti al settore bancario irlandese e il fatto che il Portogallo avra’ con ogni probabilita’ presto bisogno di finanziamenti ha messo sotto pressione il debito di Lisbona.