DeA Capital, Daniel Buaron sale al 3,8% del capitale

13 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – DeA Capital ha trasferito in data odierna a Deb Holding S.r.l., facente capo a Daniel Buaron, n. 5.752.695 azioni proprie a titolo di parziale corrispettivo per l’acquisizione del 70% di FARE Holding, come previsto dal contratto stipulato il 12 dicembre 2008. Le suddette azioni costituiscono la seconda e ultima tranche del pagamento in azioni, essendo la prima tranche stata trasferita nel dicembre 2008. Il contratto di acquisizione di FARE Holding, si legge nella nota, prevedeva infatti una quota in contanti, in parte al closing, in parte dilazionata in 5 anni; e una quota in azioni DeA Capital (circa 11,5 milioni), trasferite in due tranche uguali, la prima al closing, la seconda dopo 24 mesi. Nel febbraio 2010, DeA Capital aveva inoltre trasferito a Daniel Buaron n. 184.162 azioni a titolo di pagamento parziale del prezzo condizionato dell’acquisizione. Per effetto dell’operazione odierna e delle precedenti, Deb Holding detiene n. 11.689.552 azioni DeA Capital, pari al 3,81% del capitale sociale. Le azioni trasferite in data odierna, così come quelle precedentemente trasferite, sono soggette a lock-up di durata triennale. Per effetto della cessione odierna il numero di azioni proprie in possesso di DeA Capital è pari a 12.373.006, cioè il 4,035% del capitale sociale.