DDL Stabilità diventa legge dopo via libera del Senato

7 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Senato ha approvato in via definitiva la legge di Stabilità, la nuova Finanziaria. Il testo approvato replica quello della Camera visto che Palazzo Madama ha ratificato senza modifiche la stesura che contiene nuovi interventi di spesa per 5,8 miliardi di euro sul 2011. Tra le principali misure introdotte, l’Eco Bonus ossia la detrazione al 55% sulle eco-ristrutturazioni volte al risparmio energetico che sarà concessa anche nel 2011 ma verrà suddivisa in dieci anni, anzichè su cinque anni come avviene ora ma con identiche quote. Per quanto riguarda l’Università, il fondo ordinario viene incrementato di 800 milioni. 100 milioni saranno destinati al ticket fiscale a favore delle imprese che investono in progetti di ricerca nelle università. Altri 100 milioni vanno al Fondo di intervento integrativo per i prestiti d’onore e le borse di studio. 347 milioni sono previsti la sospensione dei ticket da 10 euro su visite specialistiche e diagnostiche nei primi cinque mesi del 2011. Stanziati 425 milioni per il trasporto pubblico locale a favore delle Regioni. Ai governatori andranno anche i residui non utilizzati del Fondo per l’occupazione. I comuni riceveranno 344 milioni a titolo di rimborso dell’Ici 2008. Da ultimo, arriva per i comuni virtuosi un fondo da 60 milioni in capo al Tesoro che servirà ad agevolare i pagamenti dovuti alle imprese.