Dati sullo studio di fase 2 del dexpramipexole per la SLA pubblicati in Nature Medicine

21 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Knopp Biosciences LLC ha annunciato in data odierna la pubblicazione in Nature Medicine dei risultati completi dello studio di fase 2 del dexpramipexole, piccola molecola che modula la bioenergetica mitocondriale, nelle persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Al momento il dexpramipexole si trova nella fase 3 di sviluppo nell’ambito di una concessione mondiale esclusiva di Biogen Idec. “I risultati dello studio di fase 2 illustrano perché siamo così entusiasti del rapido avanzamento del dexpramipexole a una sperimentazione di fase 3″, ha commentato il Dr Merit Cudkowicz, autore primario del manoscritto di Nature Medicine e direttore della MDA ALS Clinic presso il Massachusetts General Hospital e il Northeast ALS Consortium. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Knopp Biosciences LLCTom Petzinger, [email protected]