Dalla Consob sanzioni a ex dirigenti Etruria per 910 mila euro

7 Agosto 2017, di Mariangela Tessa

Arrivano le multe della Consob su Banca Etruria. Secondo quanto riferisce la stampa italiana, i vertici dell’istituto toscano dovranno versare 910 mila euro per aver messo in vendita – tra il 2012 e il 2014 – una serie di bond che poi si sono rivelati “tossici”.

Tra le motivazioni, il fatto che i vertici avevano nascosto la grave situazione finanziaria della banca e non avevano informato correttamente i clienti del livello altissimo di rischio che avrebbero dovuto affrontare.

Tra i sanzionati c’è anche Pierluigi Boschi – ex vicepresidente della banca e padre della sottosegretaria alla presidenza del consiglio Maria Elena – multato di 40 mila euro come quasi tutti i membri del vecchio consiglio di amministrazione. Le sanzioni più pesanti toccano all‘ex presidente Giuseppe Fornasari e all’ex direttore generale Luca Bronchi, con 70 mila euro a testa.