Dalla Cina arriva il maggiore fondo di investimenti in oro

27 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – In un universo degli investimenti dove ormai l’unico bene sicuro in grado di offrire una garanzia a lungo termine viene considerato l’oro da diversi analisti, l’Asia rappresenta il continente dove la domanda è più alta.

La Cina non fa eccezione e Pechino ha appena provveduto a creare il fondo più grande di investimenti nel metallo prezioso.

Il veicolo di investimento da 100 miliardi di yuan (16 miliardi di dollari) nasce con l’obiettivo di puntare su progetti minierari in Cina e al contempo ampliare la sfera di influenza della seconda economia mondiali sui mercati dell’oro su scala internazionale.

Il Silk Road Gold Fund, che sarà gestito dall’operatore di mercati Shanghai Gold Exchange e da altri soggetti, è legato al progetto gigantesco della Cina, New Silk Road, per stringere maggiori alleanze con i Paesi del Sudest Asiatico.

Negli ultimi anni la richiesta di oro in Asia è arrivata a rappresentare oltre il 70% del mercato complessivo.

(DaC)