Dall’Italia stop a barriere architettoniche digitali

2 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – “UGO – you go!” è lo slogan scelto da Unterwelt per una soluzione Open Source volta ad abbattere un’invisibile – e per alcuni, tuttavia, insormontabile – barriera architettonica digitale: la pressione di un tasto.

Ugo è in pratica un sistema domotico a comando vocale che consente, ad esempio, di accendere la luce, la tv, cambiare canale, alzare e abbassare il volume, rispondere al telefono o fare una chiamata senza dover mai premere alcun tasto.

Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro congiunto di Marco Sangiorgio, ideatore del sistema, Vincenzo Iadisernia ed Antonio Ianiero, uno dei fondatori di Unterwelt che hanno unito le loro complementari conoscenze in ambito Open Source, integrando i mondi Arduino, Raspberry Pi ed Asterisk.

Ugo sarà presentato alla prima edizione europea della Maker Fair, che si terrà dal 3 al 6 ottobre prossimi al Palazzo dei Congressi di Roma, presso lo stand Unterwelt.


plotter verticale unterwelt @ codemotion 2013 par macebio