Da oggi divieto vendite short allo scoperto su titoli italiani

1 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Dal report di Unicredit: “Ha efficacia da oggi, 1° dicembre, l’ulteriore restrizione delle vendite allo scoperto sul listino italiano decisa dalla Consob lo scorso 11 novembre. La Commissione ha infatti deciso di proibire le vendite allo scoperto “nude”, cioè quelle non assistite dalla disponibilità dei titoli al momento dell’ordine. Il nuovo divieto vale per tutte le azioni quotate sui
mercati regolamentati italiani indipendentemente da dove sono negoziate. Il nuovo divieto è previsto dalla delibera Consob n. 17992 e 17993 dell’11 novembre 2011″.

Il divieto sarà imposto agli investitori italiani e stranieri, a prescindere da dove i titoli azionari italiani quotati sui mercati regolamentati vengano scambiati. Dunque il divieto si applica anche alle azioni scambiate sulle piattaforme di trading di Londra. Ci sono tuttavia alcune esenzioni per i market makers.

La Consob, lo scorso 11 novembre, ha anche esteso il divieto dello short selling avente per oggetto titoli facenti parte dei comparti assicurativo e finanziario, fino al 15 gennaio del 2012.

************************************************