DA 7 A 19 GIORNI PER TRASFERIRE IL CONTO

23 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Milano, 23 lug – Variano tra i 7 e i 19 giorni lavorativi, secondo le differenti tipologie di prodotto, i tempi medi di chiusura dei conti correnti. Questo è quanto emerge dal monitoraggio, partito il 1 gennaio 2007, dell’iniziativa “Cambio Conto” che, attraverso procedure certificate, rileva i tempi delle operazioni di chiusura dei conti correnti (in base a quattro categorie omogenee). I tempi medi di chiusura dei conti correnti, rilevati a partire dal 1° gennaio 2007 su circa 700.000 operazioni di chiusura, sono a disposizione dei clienti, su richiesta, in 17.188 sportelli (53% del totale degli sportelli italiani), sui siti delle banche che aderiscono all’iniziativa “CambioConto” del Consorzio PattiChiari e sul sito www.pattichiari.it, dove ogni banca renderà pubblici i tempi medi di chiusura dei propri prodotti. I tempi medi di chiusura rilevati per le differenti tipologie di conto corrente sono: Conto Corrente con carta Bancomat per utilizzo nazionale: 7 giorni lavorativi; Conto Corrente con altri servizi di pagamento, esclusi carta di credito e dossier titoli: 11 giorni lavorativi; Conto Corrente con dossier titoli, esclusa carta di credito: 12 giorni lavorativi; Conto Corrente con carta di credito: 19 giorni lavorativi.