d’Amico “nel 2010 attesa la ripresa del mercato marittimo”

18 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Anche per i mercati marittimi, che nel 2009 hanno subito un duro colpo con il crollo degli indici dei noli, le stime ufficiali prevedono per il 2010 una ripresa dei traffici mondiali ed un loro aumento del 2%. Lo ha confermato Paolo d’Amico, Presidente di Confitarma, nel corso della sua relazione all’assemblea annuale. “Già negli ultimi mesi del 2009 abbiamo assistito ad una sostenuta crescita dei noli per navi bulk e gasiere, e ad una crescita più lieve ma progressiva per le navi petroliere” ha dichiarato d’Amico, aggiungendo “Quest’ultimo settore ha risentito meno della crisi, con bassi livelli di disarmo, anche grazie all’utilizzo delle unità navali per lo stoccaggio del greggio. Il settore delle navi portacontainer, invece, evidenzia ancora delle difficoltà, legate principalmente alla lenta ripresa dei consumi nei mercati avanzati”. “Sull’evoluzione dei traffici containerizzati peserà, nel prossimo futuro, la natura della crescita cinese: nei prossimi anni capiremo se essa verrà trainata dalla domanda interna o se invece, come in passato, solo ed esclusivamente dalle esportazioni. Un simile cambiamento comporterebbe una rivoluzione nei flussi delle merci a più alto valore aggiunto trasportate nei container, andando a riequilibrare nei traffici est-ovest l’attuale sbilanciamento”.