Cumberland in ginocchio dopo proroga FDA approvazione farmaco

23 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Giornata nera per la farmaceutica statunitense Cumberland, che sta cedendo al Nyse quasi 9 punti percentuali. A scatenare le vendite la decisione da parte della Food and Drug Administration di prorogare il termine per l’approvazione di una nuova applicazione dell’Acetadote, un farmaco già in commercio per la cura dell’insufficienza epatica dovuta ad una overdose di acetominophen. Cumberland vorrebbe che l’uso del prodotto fosse esteso anche ad altri casi di insufficienza epatica.