Cubist annuncia l’accettazione da parte dell’EMA di valutare la domanda per l’autorizzazione al

27 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

Cubist Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ: CBST) oggi ha annunciato che l’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha accettato di valutare la domanda di autorizzazione all’immissione in commercio del suo fosfato antibiotico del tedizolid, in fase di sperimentazione. Cubist chiede l’approvazione del tedizolid per il trattamento di infezioni complicate della cute e dei tessuti molli (cSSTI). Si attende una decisione al riguardo da parte della Commissione Europea (CE) nella prima metà del 2015. Tedizolid è un oxazolidinone con dose giornaliera in fase in sviluppo, sia per amministrazione intravenosa sia per quella orale, per il trattamento di infezioni gravi casusate da determinati batteri Gram-positivi, tra cui quelle causate dallo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA). Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

INVESTITORI:Cubist Pharmaceuticals, Inc.Eileen C. McIntyre, 781-860-8533Vicepresidente, Relazioni con gli [email protected]:Media US:Cubist Pharmaceuticals, Inc.Jennifer Baird, 781-860-1282Direttore, Product [email protected] Europa:Weber ShandwickNivey Nocher, +44 (0) 207 067 0143Account Director, [email protected]