CTI, Comitato Pediatrico europeo consiglia ricerca su pixantrone

21 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Cell Therapeutics, ha annunciato oggi che, sulla scia delle discussioni con la società in merito ai dati preclinici e clinici del pixantrone, compreso lo studio PIX301, il Comitato Pediatrico ( “PDCO” o Pediatric Committee) dell’Agenzia europea per i medicinali (“EMEA”) European Medicines Agency (the “EMEA”) ha consigliato alla società di presentare un piano aggiornato di sperimentazione pediatrica (“PIP” o Pediatric Investigation Plan) per il pixantrone , volto ad esplorare i benefici potenziali offerti da pixantrone ai bambini affetti da cancro ematologico. La società prevede di presentare un piano PIP aggiornato all’EMEA entro la fine del secondo trimestre del 2010. Il PIP delinea la proposta della società di studiare il farmaco in bambini al fine di migliorare la salute nell’infanzia. “Siamo soddisfatti ed incoraggiati dal fatto che gli esperti pediatrici del PDCO ritengano importante disporre di un agente simile alle antracicline che sia efficace e meno tossico, non solo ai fin del trattamento del linfoma ma potenzialmente anche di altri tumori, ed abbiano consigliato di valutare il pixantrone in una popolazione pediatrica, al fine dell’eventuale soddisfazione di tale esigenza”, ha detto Jack Singer, M.D., Chief Medical Officer della società. “Il PDCO è stato di grande aiuto nel definire il tipo di studi di fase I e II che gradirebbe fosse incluso nella nostra domanda di autorizzazione alla commercializzazione (“MAA” o Marketing Authorization Application) per il pixantrone, indicando come questi studi possano essere differiti dopo l’approvazione MAA potenziale dell’anno prossimo”.