CRISI LIQUIDITA’: LA FED INIETTA ALTRI $50 MILIARDI

18 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

La Banca Centrale americana ha iniettato $50 miliardi in riserve temporanee nel sistema bancario attraverso lo strumento degli “overnight repos”.

In avvio di settimana si era assistito ad una simile operazione da parte della Fed, a cui e’ seguito il salvataggio di AIG e la richiesta al Dipartimento del Tesoro sull’emissione di nuovi bond per gestire meglio le proprie risorse finanziarie.

Non e’ bastata infatti l’azione congiunta straordinaria con le altre Banche Centrali per iniettare oltre $180 miliardi sui mercati monetari internazioali nello sforzo di ridurre le pressioni innescate dagli scossoni su Wall Street.