Crisi: Junker, l’euro non è in pericolo ma ci sono troppi squilibri

24 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Se Angela Merkel è fortemente preoccupata per la situazione irlandese, al punto da aver affermato che l’euro si trova in un momento di eccezionale gravità, Jean Claude Junker smorza un po’ i timori. Il Presidente dell’Eurogruppo, parlando in una intervista alla CNBC, ha affermato che la moneta unica non è in pericolo perchè “l’euro è solido”. Tuttavia Junker ha affermato che non bisogna sottostimare una questione piuttosto annosa, ovvero gli eccessivi squilibri economici della Zona Euroa.