Crisi: Geronzi, accelerare riforme e creare banca centrale mondiale

25 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Per allontanare il pericolo di nuove crisi finanziarie è necessario velocizzare le riforme a livello globale. Questo quanto affermato dal presidente di Generali Cesare Geronzi a margine del meeting Comunione e Liberazione di Rimini. Il progetto di rinnovare il Fondo Monetario Internazionale e la Banca mondiale non è stato più preso in considerazione, ha aggiunto Geronzi, che auspica una nuova banca centrale mondiale ma anche una nuova e innovativa regolamentazione di alcuni aspetti della finanza come il mercato dei derivati e degli hedge funds. Il numero uno di Generali ha inoltre parlato della necessità di riformare le agenzie di rating.