Crisi: Frattini, speriamo consenso Ue su debito privato

17 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nel documento di stamane in discussione al Consiglio Europeo è stato inserito il riferimento al debito privato oltre al debito pubblico. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Franco Frattini, nel corso di un’audizione parlamentare, auspicando che venga raggiunto il consenso. “Ci saranno opinioni contrarie e favorevoli”, ha ribadito Frattini, “ma dobbiamo tenere duro”.