Crisi debiti: “Bce da sola non ce la fa”. Ue chiede aiuto a UK e Stati Uniti

27 Gennaio 2012, di Redazione Wall Street Italia

L’Europa ha fatto molto contro la crisi ma deve completare il suo meccanismo di salvataggio: ‘se riesce a farlo, vedrete che il Fondo monetario internazionale potra’ fornire un maggiore aiuto, ma non fara’ da sostituto’. A dirlo, aprendo al rafforzamento delle risorse Fmi, e’ il segretario del Tesoro Usa Tim Geithner.

REHN, SERVE AIUTO USA E GB PER RETE SICUREZZA – L’azione della Banca centrale europea contro la crisi è stata molto importante ma non è sufficiente. Lo ha detto il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, secondo cui anche Usa e Gran Bretagna devono aiutare a costruire una rete di sicurezza contro un aggravarsi della crisi. Italia e Spagna stanno accelerando il risanamento fiscale, ha detto Olli Rehn.

L’Europa deve fare “progressi” sui ‘firewall’ e sulle risorse di cui dotarli entro il G20 dei ministri finanziari in Messico in programma nella seconda metà di febbraio. Lo ha detto il commissario agli affari economici europei Olli Rehn a margine del meeting del Forum economico mondiale.

TASSO DISOCCUPAZIONE RECORD IN SPAGNA – Il tasso di disoccupazione in Spagna è volato al 22,9% nel quarto trimestre dello scorso anno, più del doppio della media europea e al massimo di 15 anni. Lo riferisce l’ufficio statistico.