Crescita Usa: eppur si muove ma gli economisti frenano

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Gli economisti americani hanno ancora una volta rivisto al ribasso le stime sulla crescita Usa. Per il terzo mese consecutivo le previsioni di un gruppo di 50 esperti di Blue Chip Economic Indicators sono calate: il Pil statunitense su base annuale e’ ora previsto in aumento del 2,7% nel 2010, cioe’ in calo -0,2% rispetto a un mese fa e -0,6 su giugno. Tagliate dello 0,3% a +2,5% le attese per l’anno prossimo.