Credit Suisse batte le attese nel primo trimestre

22 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Credit Suisse ha annunciato, oggi, i conti del primo trimestre. L’utile netto della banca svizzera è salito del 2% a 2,06 miliardi di franchi svizzeri dai 2,01 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente, aiutato anche dai minori costi che la società ha sostenuto e da un andamento commerciale forte dei suoi investimenti. I profitti battono le previsioni degli analisti che avevavno previsto 1,99 miliardi di franchi. I ricavi netti del gruppo scendono del 6% a 8,96 miliardi di franchi dai da 9,56 del primo trimestre 2009. “Nonostante le condizioni dei mercati siano rimaste simili dal secondo trimestre ad oggi crediamo che il nostro modello di business continuerà a permetterci di produrre risultati di alta qualità anche nelle più difficili condizioni, “ha dichiarato il CEO Brady Dougan.