Craigslist (eBay) ha chiuso la sezione “Adulti” per le accuse di prostituzione

6 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Craigslist ha chiuso la sezione “Servizi per adulti”, accusata di favorire prostituzione e pedofilia. Il link e’ stato sostituito dalla parola “censurato” ben visibile sul sito di annunci di eBay. La decisione di auto-censura giunge dopo una lettera inviata a Craigslist dagli US Attorney di 18 stati Usa, che invitavano a “porre fine alla miseria di migliaia di donne e bambini sfruttati sessualmente”.