Covidien introduce il sistema SprayShield(TM) Adhesion Barrier nel mercato europeo

2 Ottobre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Covidien (NYSE: COV, BSX: COV), uno dei fornitori leader a livello globale di prodotti sanitari, ha annunciato oggi che la sua unità operativa per i dispositivi chirurgici ha introdotto in tutta Europa lo SprayShield™ Adhesion Barrier System, un prodotto di barriera contro la formazione di aderenze. Lo SprayShield Adhesion Barrier System offre ai chirurghi un eccezionale idrogel sintetico vaporizzabile che crea una forte barriera fra il tessuto e le superfici degli organi, aiutando a ridurre lo sviluppo di aderenze post-operatorie. Lo SprayShield Adhesion Barrier System, che ha ricevuto il marchio CE-Mark, è indicato per l’uso sia nelle procedure chirurgiche aperte che in quelle laparoscopiche addomino-pelviche come un’aggiunta alle tecniche chirurgiche di buon livello. “Lo SprayShield Adhesion Barrier System rappresenta un’ulteriore soluzione innovativa offerta dal nostro team di bio-chirurgia”, ha commentato Scott Flora, presidente della sezione per i dispositivi chirurgici di Covidien. “Insieme ai nostri prodotti di recente introduzione, fra i quali il sistema di sigillatura polmonare PleuraSeal™ e il sigillante vascolare VascuSeal™, lo SprayShield Adhesion Barrier System offre ai chirurghi una nuova soluzione per aiutarli ad affrontare necessità cliniche ancora insoddisfatte”, ha aggiunto. Le aderenze accadono frequentemente dopo un intervento chirurgico a causa del trauma subito dal tessuto che forma ponti di tessuto connettivo, o fasce interne nel corpo, che possono collegare strutture interne e organi che sono normalmente separati. Le aderenze sono state associate alle complicanze post-operatorie quali l’algia pelvica, l’infertilità e l’occlusione intestinale minore che possono richiedere ulteriori interventi chirurgici per essere risolte. Uno studio comprensivo a lungo termine su donne che erano già state sottoposte a un intervento di chirurgia pelvica ha mostrato che circa il 35% sono state riammesse secondo una media di 1,9 volte in un periodo di 10 anni a causa di complicazioni dovute ad aderenze. Anche durante le procedure chirurgiche di routine, la necessità di rimuovere le aderenze si protrae oltre la sala operatoria e può portare ad un aumento nelle perdite di sangue e ad altre complicazioni. La tecnologia di barriera SprayShield è un idrogel sintetico, assorbibile, somministrato tramite un vaporizzatore ad aria. Il dispositivo può essere conservato a temperatura ambiente e preparato in meno di due minuti. Lo SprayShield Adhesion Barrier polimerizza in pochi secondi quando vaporizzato, consentendo un’applicazione sito-specifica, ed ha un colore blu, che permette al chirurgo di vedere la copertura e lo spessore del materiale durante l’applicazione. In seguito all’operazione lo SprayShield continua a separare i tessuti e gli organi mentre la guarigione prosegue al di sotto del gel. Dopo alcuni giorni l’idrogel si decompone in molecole idrosolubili che vengono assorbite e smaltite dai reni. Oltre che in Europa, il sistema SprayShield è disponibile in alcuni mercati del Medio Oriente e in Sud Africa. Al momento non è disponibile negli Stati Uniti. INFORMAZIONI SU COVIDIEN Covidien è una delle società leader mondiali di prodotti sanitari che crea soluzioni mediche innovative per dare migliori risultati ai pazienti, e offre valore attraverso leadership ed eccellenza clinica. Covidien produce, distribuisce e offre supporto per una gamma diversificata di linee di prodotti, all’avanguardia del settore, in quattro segmenti: i dispositivi medici, le soluzioni di diagnostica per immagini, i prodotti farmaceutici e le forniture mediche. Nel 2007 Covidien ha registrato entrate per circa 9 miliardi di dollari, e si avvale di un organico di oltre 42.000 dipendenti distribuiti in 57 paesi nel mondo, mentre i suoi prodotti sono venduti in oltre 130 Paesi. Per ulteriori informazioni sull’azienda, si prega di visitare il sito www.covidien.com. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

CovidienJoel Weinberg, 203-492-5576Manager – Relazioni con i mediaDispositivi chirurgicijoel.weinberg@covidien.comoppureColeman Lannum,analista finanziario certificato, 508-452-4343VicepresidenteRelazioni con gli investitoricole.lannum@covidien.comoppureBruce Farmer, 508-452-4372VicepresidentePubbliche relazionibruce.farmer@covidien.comoppureWayde McMillan, 508-452-4387DirettoreRelazioni con gli investitoriwayde.mcmillan@covidien.com