CORPORATE GOVERNANCE: RAGGIUNTO ACCORDO SU RIFORMA

24 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il Senato e la Casa Bianca mercoledi’ hanno raggiunto un accordo sulla riforma della corporate governance che permettera’ di sorvegliare accuratamente l’industria contabile Usa e imporra’ nuove sanzioni penali a quei dirigenti che ingannano gli investitori.

La riforma di legge incorpora largamente i provvedimenti contenuti nella versione del Senato, incluso un sostanziale divieto ai servizi di consulenza che i revisori di conti possono vendere ai propri clienti.

La riforma stabilira’ inoltre costituira’ un
comitato di controllo indipendente che sorvegliera’ il consiglio di amministrazione e che avra’ poteri di indagine e potra’ prendere provvedimenti disciplinari.