CORNING CHIUDE 3 IMPIANTI,A CASA 1.000 DIPENDENTI

9 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Corning Incorporated (GLW – Nyse), societa’ di fibre ottiche, ha annunciato un piano per ridurre significativamente i costi della propria controllata Photonic Technologies in seguito alla diminuzione nella domanda di componenti e moduli fotonici.

In base alla ristrutturazione il gruppo chiudera’ tre impianti di produzione, lasciando a casa circa 1.000 dipendenti.

Il costo della ristrutturazione incidera’ nei risultati del terzo trimestre di Corning.

Il gruppo ha inoltre aggiunto che i risultati relativi al secondo trimestre includeranno oneri lordi per $5,1 miliardi per riflettere i costi per l’avviamento e altri asset connessi con la recente acquisizione di Photonic Technologies.

“Abbiamo preso atto di una pesante riduzione della spesa per le infrastrutture da parte del settore delle telecomunicazioni, e stimiamo che il trend ribassista durera’ dai 12 ai 18 mesi”, ha dichiarato John Loose, presidente e amministratore delegato della societa’.