Mercati

Corea del Sud: Fiera di Milano sbarca a Incheon

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Missione coreana per la Fiera di Milano, che fornirà consulenza strategica e organizzativa per la realizzazione e la gestione di un nuovo grande centro fieristico a Incheon, area limitrofa alla capitale sudcoreana Seul, che sta attivamente promuovendo l’Unione del Mar Giallo. Dell’Unione fanno parte le città costiere cinesi di Qingdao, Tianjin, Jinzhou, Dalian e le città portuali del Nord e Sud Corea Incheon, Kaesong e Saemankeum. Incheon si colloca al centro di questo vasto bacino geografico, in una posizione che ne fa una base ideale per le società europee proiettate verso i mercati della Cina, della Corea e del Giappone. Proprio in quest’ottica strategica Incheon sta promuovendo il Icity Development Project, un’iniziativa di ampio respiro che prevede la creazione di tre distretti urbani, tra cui un Quartiere Europa e un Quartiere Fiera. La progettazione e realizzazione sarà supportata dalla consulenza della Fiera di Milano e sarà affidata alla società Seok-chul Kim & Partners, assieme all’Atelier Mendini. Ieri la Fiera di Milano, rappresentata dall’amministratore delegato Piergiacomo Ferrari, sigla la lettera di intenti che definisce i termini dell’accordo. Presenti anche gli architetti Francesco e Alessandro Mendini, per conto dell’Atelier Mendini e Seok-chul Kim per Seok-chul Kim & Parners. “Abbiamo fatto un altro significativo passo sul cammino dell’internazionalizzazione di Fiera Milano – afferma Ferrari – restando fedeli alle linee guida che ci siamo dati e che in più occasioni abbiamo ribadito: evitare investimenti immobiliari all’estero, ma esportare e mettere a frutto il nostro know how, facendone lo strumento per portare le nostre mostre e i nostri espositori sui mercati emergenti che presentano le più interessanti prospettive di sviluppo. La Corea e la grande area del Mar Giallo di cui Incheon è il cuore, rientrano sicuramente tra questi. Mi fa piacere ricordare che appena due settimane fa abbiamo annunciato un’alleanza di vasta portata con la Fiera di Hannover, che ci consentirà anche di accedere al mercato cinese da una corsia privilegiata”. Nell’ambito dell’intesa appena firmata la Fiera di Milano si impegna a fornire servizi generali di consulenza per la costruzione della nuova Fiera e l’analisi del progetto sia esternamente sia nella configurazione degli interni. Assicurerà inoltre consulenza sui servizi espositivi e sugli aspetti gestionali chiave del futuro centro fieristico (organizzazione mostre, marketing, promozione, logistica, etc).