Corea del Nord viola risoluzione Onu: entro un mese lancera’ satellite

16 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

Seul – La Corea del Nord ha fatto sapere oggi che lancerà un satellite per celebrare il centenario della nascita del suo fondatore Kim Il-sung il mese prossimo, alimentando subito la tensione con il Giappone.

Tokyo teme che in realtà si tratti di un altro lancio di un missile a lungo raggio, in violazione di una risoluzione dell’Onu. L’operazione avra’ luogo tra il 12 e il 16 aprile, secondo quanto riferito all’emittente britannica Bbc da un portavoce della commissione per la tecnologia spaziale nordcoreana.

Nell’aprile del 2009, infatti, un test missilistico nordcoreano fallì quando il missile a lungo raggio precipitò nel Mar del Giappone sollevando l’ira di Tokyo. Un altro test simile fallì nel 1998.

La Corea del Nord, che recentemente ha fatto sapere che avrebbe sospeso i test sui missili a lungo raggio nell’ambito dei colloqui con gli Usa, ha detto oggi di aver già lanciato due satelliti sperimentali.

Il ministero degli Esteri giapponese ha detto che il nuovo lancio violerebbe la risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, come ha riferito l’agenzia Jiji. Anche la Corea del Sud ha parlato di violazione della risoluzione Onu nel caso di un nuovo lancio di Pyongyang.