COREA DEL NORD SMANTELLA IL REATTORE

18 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Pyongyang, 18 giu – Il reattore nucleare di Yongbyon potrebbe essere chiuso nell’arco di poche settimane. Ne ha dato notizia l’inviato statunitense in Corea del Nord, Christopher Hill. Sempre nell’arco di poche settimane è previsto l’inizio dei rifornimenti di carburante alla Corea del Nord, così come previsto dall’accordo raggiunto nel corso dei colloqui a sei dello scorso febbraio. In cambio dello smantellamento dei reattori, il regime guidato da Kim Jong-il ha chiesto ed ottenuto 50 mila tonnellate di petrolio ed oltre 500 mila tonnellate di aiuti umanitari come ricompensa immediata. Il regime si è impegnato inoltre a fornire un inventario dettagliato dei quantitativi di plutonio di cui è in possesso, ma per fornire questa lista ha preteso una fornitura energetica pari ad un milione di tonnellate di combustibile.