Corea, banca centrale lascia tassi invariati

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La banca centrale della Corea ha deciso di lasciare invariato il costo del denaro al 2,25%, dopo l’incremento di 25 punti base deciso a luglio. Il Monetary Policy Committee ha sottlineato che le economie sviluppate continuano a mostrare segni di sviluppo mentre si mostra preoccupato per il rallentamento dell’economia degli Stati Uniti.