COOP SPERIMENTA A LIVORNO IL SUPERMERCATO DEL FUTURO

30 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Livorno, 30 mar – Parcheggi rosa di fronte all’entrata riservati alle mamme in attesa, area baby per allattare e cambiare i bambini, percorso tattile per i disabili, farmaci da banco scontati fino al 30%, internet point, biblioteca e spazio consulenze. Inaugurato martedì scorso, il Superstore Coop di Cecina (Livorno) rappresenta un’autentica novità nel panorama della grande distribuzione italiana. Quello di Cecina sarà il progetto pilota che Coop (1297 punti vendita, 52.800 dipendenti e oltre 6,2 milioni di soci) espanderà gradualmente in tutta la penisola. In pratica si tratta di un’evoluzione del format supermercato in cui si propone un inedito ventaglio di servizi al consumatore. Tra questi, anche il dispositivo Salvatempo, il lettore dei codici a barre che consente di fare il conto della spesa da soli, anche nella versione che consente di pagare con la Carta Socio Coop, ma anche con la carta di credito o il Bancomat senza passare dalle casse. Il Superstore di Cecina ha una superficie di 3.155 mq. Le casse sono 18 (di cui 4 per il Salvatempo), l’investimento complessivo per la ristrutturazione è stato di circa 6,5 milioni di euro.